Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Prosegue la ripresa della Borsa svizzera dopo lo shock del Brexit: alle 11.20 l'SMI sale dell'1,53% a 7'892.68 punti, l'SPI dell'1,46% a 8'520.53 a punti.

Tra le blue chip i titoli più richiesti sono i bancari - UBS +2,94%, Credit Suisse +2,75% e Julius Bär +1,29% - e gli assicurativi: Zurich +2,52%, Swiss Re +2,16% e Swiss Life +1,95%. Guadagnano oltre due punti percentuali anche Givaudan (+2,73%), LafargeHolcim (+2,59%) e Actelion (+2,53%).

In forte rialzo pure i due colossi farmaceutici Roche e Novartis (+1,87% e +1,81%); più debole il terzo peso massimo difensivo Nestlé (+0,82%). In calo soltanto Swatch (-0,14%) e Richemont (-0,18%) dopo il peggioramento della raccomandazione di HSBC rispettivamente in seguito all'abbassamento dell'obiettivo di corso da parte di Goldman Sachs.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS