Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera:in negativo nel pomeriggio

ZURIGO - La Borsa svizzera si è mossa al di sotto della parità nel primo pomeriggio. Si sta verificando un assestamento. Mancano gli impulsi e i volumi di contrattazione sono bassi, hanno osservato gli operatori. Alle 15.15 circa circa il listino principale SMI era a quota 6851,08, in calo dello 0,25%, quello allargato SPI a 5955,62 punti (-0,21%).
In Svizzera al centro dell'attenzione figura Swiss Re (-0,10%), che ha reso noto una stima delle conseguenza dei danni del terremoto in Cile e della tempesta "Xynthia" in Europa. Swiss Life sale dello 0,07%, Zurich Financial scende dello 0,04%. Quanto ai titoli bancari, lieve rialzo per il Credit Suisse (+0,10%), mentre la Julius Bär (-0,06%) e l'UBS (-0,50%) sono in flessione.
Fra i pesi massimi, Novartis scende dello 0,76%. Stamane il gruppo basilese ha reso noto di avere emesso con successo un prestito obbligazionario per un ammontare complessivo di 5 miliardi di dollari, destinato al rifinanziamento dell'acquisizione di Alcon. Non è servito a sostenere il corso neppure il miglioramento del giudizio del titolo da parte della Deutsche Bank. La concorrente Roche è pure in calo (-1,05%). La Nestlé sale invece dello 0,28%.
Fra le altre blue chip si stanno mettendo in luce Adecco (+0,95%), Richemont (+1,29%) e Swatch Group (+1%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.