Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Dopo un esordio al ribasso, è tornata in positivo verso le 11.00 la borsa svizzera. Alle 11.25, l'indice dei titoli guida SMi saliva dello 0,22% a 6504,38 punti. Sul mercato allargato, l'SPI guadagnava lo 0,18% a 5711,28 punti.
Acquisti si registrano su UBS, che avanza del 2,84%, dopo che il parlamento ha rinunciato a sottoporre a referendum facoltativo l'accordo d'assistenza amministrativa tra Stati Uniti e Svizzera riguardante clienti americani della grande banca sospettati nel loro paese di reati fiscali. Il Credit Suisse sale dello 0,40% e Julius Baer dello 0,47%.
In crescita anche gli assicurativi, con ZFS che guadagna l'1,09%, Swiss Life l'1,04% e Swiss Re lo 0,14%.
Appesantiscono in parte i listini i pesi massimi. Nestlé è poco sotto la linea (-0,09%), mentre Novartis arretra dello 0,45%. Compensa in parte Roche, che avanza dello 0,19%.
Nel pomeriggio ci potrebbe essere maggiore movimento. Il mercato è in attesa di dati congiunturali provenienti dagli Stati Uniti.

SDA-ATS