Partenza piatta per la Borsa svizzera, con l'indice SMI dei titoli guida che dopo i primi scambi avanza leggermente dello 0,6% a quota 9.395,99, mentre l'indice complessivo SPI segna un +0,3% a 9.530,58 punti.

Stabile pure la borsa di Londra (FTSE-100: +0,06% a 6.554,06 punti), mentre perdono terreno Francoforte (Dax: -0,22% a 10.916,71 punti), Parigi (CAC 40: -0,24% a 4.972,79 punti) e Milano (Ftse Mib: -0,23% a 23.353 punti).

Wall Street ha chiuso ieri sera in rialzo. Il Dow Jones ha visto un incremento dello 0,39% e si è attestato a quota 17.544,18. Positivo è stato anche il Nasdaq, dello 0,86 %, a 5.091,70 punti, così come lo S&P 500, che ha messo a segno un progresso dello 0,5% a 2.103 punti.

Negativa invece la borsa di Tokyo, che stamane ha chiuso in calo sulla scia delle preoccupazioni per lo stato di salute dell'economia cinese e del nuovo tonfo della borsa di Shanghai. L'indice Nikkei ha segnato una flessione dello 0,32% a 20.554 punti.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.