Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Partenza piatta per la Borsa svizzera, con l'indice SMI dei titoli guida che dopo i primi scambi avanza leggermente dello 0,6% a quota 9.395,99, mentre l'indice complessivo SPI segna un +0,3% a 9.530,58 punti.

Stabile pure la borsa di Londra (FTSE-100: +0,06% a 6.554,06 punti), mentre perdono terreno Francoforte (Dax: -0,22% a 10.916,71 punti), Parigi (CAC 40: -0,24% a 4.972,79 punti) e Milano (Ftse Mib: -0,23% a 23.353 punti).

Wall Street ha chiuso ieri sera in rialzo. Il Dow Jones ha visto un incremento dello 0,39% e si è attestato a quota 17.544,18. Positivo è stato anche il Nasdaq, dello 0,86 %, a 5.091,70 punti, così come lo S&P 500, che ha messo a segno un progresso dello 0,5% a 2.103 punti.

Negativa invece la borsa di Tokyo, che stamane ha chiuso in calo sulla scia delle preoccupazioni per lo stato di salute dell'economia cinese e del nuovo tonfo della borsa di Shanghai. L'indice Nikkei ha segnato una flessione dello 0,32% a 20.554 punti.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS