Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La borsa svizzera ha ampliato i guadagni con l'indice SMI dei titoli guida che in fine di mattinata segna 8'571.68 punti, in crescita dello 0,51%, mentre l'indice complessivo SPI sale dello 0,46% a quota 8'483.57.

Tutte le blue chip sono in progressione, ad eccezione di SGS, Syngenta e Zurich Insurance, che risultano sostanzialmente piatte. Tra i bancari salgono UBS (+0,31%), Julius Bär (+0,78%) e soprattutto Credit Suisse (+1,22%).

Sostengono il listino anche i pesi massimi Novartis (+0,19%), Roche (+0,38%) e il gigante dell'alimentare Nestlé (+0,71%). Nel segmento del lusso Swatch avanza dell'1,55% e Richemont dello 0,57%, dopo il dato sulle esportazioni di orologi, salite a luglio del 2,2% rispetto allo stesso mese del 2013.

Sul mercato allargato forti perdite per Kuoni, che a causa delle tensioni politiche internazionali ha subito una perdita semestrale di 14 milioni di franchi e un calo del fatturato del 6,1% a 2,48 miliardi. Il titolo in borsa sta cedendo oltre l'11%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS