Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Continuano a muoversi in territorio positivo gli indici della Borsa svizzera, anche se lontani dai livelli raggiunti questa mattina. Alle 15.20 l'SMI sale dello 0,48% a 8'923.21 punti, l'SPI dello 0,46% a 9'062.28 punti.

I buoni dati congiunturali americani di ieri, la prospettiva di una politica ancora accomodante da parte della Federal Reserve e la scadenza - come di consueto il penultimo venerdì alla fine di ogni trimestre - di futures e opzioni su indici e azioni mettono di buon umore gli investitori. La crisi greca finisce così in secondo piano.

Tra le blue chip in forte rialzo ABB (+2,11%), Syngenta (+1,33%) e Swisscom (+1,24%). Tra i pesi massimi difensivi Nestlé (+0,36%) e Roche (+0,64%) sostengono il listino, mentre è scivolata in territorio negativo Novartis (-0,11%). In flessione anche SGS (pure -0,11%) e Swiss Re (-0,18%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS