Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Prosegue in rialzo la seduta della Borsa svizzera, anche se i listini non si muovono più sui massimi di giornata. Alle 11.20 circa l'SMI sale dello 0,74% a 9'344.34 punti, l'SPI dello 0,68% a 9'470.37 punti.

Tra le blue chip in forte calo il titolo HolcimLafarge (-5,11%), i cui semestrali - deludenti - sono stati pubblicati oggi. In flessione anche Zurich (-0,21%), già pesante ieri in relazione alla possibile acquisizione della britannica RSA.

In netta progressione invece la sempre volatile Transocean (+2,98%) ma anche Richemont (+2,11%), Adecco (+2,04%), i bancari Julius Bär (+1,62%), UBS (+1,48%) e Credit Suisse (+1,33%) nonché Swisscom (+1,27%) e Swatch (+1,13%). Il lusso sale grazie alle cifre positive presentate dalla concorrente LVMH soprattutto nel settore della gioielleria e dell'orologeria.

Intanto c'è attesa per la riunione del board della Federal Reserve che oggi potrebbe fornire gli elementi sulla tempistica del rialzo dei tassi negli Usa.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS