Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Continua a rimanere tonica la borsa svizzera, che poco prima delle 15.30 vede l'indice SMI dei titoli guida salire dello 0,62% a quota 7'118,52 punti, un livello mai più raggiunto dal settembre 2008. In forte crescita (pure +0,62%) anche l'indice complessivo SPI, che si attesta a 6'562.22 punti.

Tra le blue chip l'incremento maggiore viene fatto segnare da Richemont (+3,84%), mentre Swatch sale dell'1,30%. In decisa progressione tra i bancari UBS, che si rafforza del 2,65%, e Credit Suisse (+1,48%). In perdita di velocità invece Julius Bär (-0,41%). Richiesti anche gli assicurativi Zurich Insurance (+1,41%) e Swiss Re (+0,51%).

Tra i valori difensivi Nestlé registra un aumento dello 0,25% e Roche dello 0,21%. In territorio negativo invece Novartis, che cede lo 0,17%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS