Tutte le notizie in breve

Sul mezzogiorno i listini della Borsa svizzera sono saliti sopra la linea di demarcazione. Alle 15.40 circa l'SMI segna un rialzo dello 0,26% a 8'639.25 punti e l'SPI dello 0,21% a 9'699.83 punti.

Tra le blue chip sempre in evidenza Givaudan, che cresce del 3,68% dopo la presentazione del fatturato nel primo trimestre. In forte aumento anche Swatch (+3,76%) e Richemont (+2,22%) dopo che il gruppo del lusso francese LVMH ha accresciuto più delle attese le vendite nel primo trimestre. Bene pure Adecco (+1,20%) e LafargeHolcim (+1,11%).

Sempre negativi invece i bancari, con Credit Suisse in flessione dello 0,95%, UBS dello 0,63% e Julius Bär dello 0,30%. Tra i pesi massimi difensivi Nestlé scende dello 0,07%, mentre Novartis avanza dello 0,40% e Roche dello 0,27%.

Nel mercato allargato da segnalare le progressioni di Orascom Development Holding (+4,49%), sebbene abbia accresciuto le perdite nel 2016, e Valartis (+3,16%), che le ha invece ridotte.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve