Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La borsa svizzera continua la seduta in sensibile calo: alle 11.25 l'indice dei valori guida SMI segnava 9070,90 punti, in flessione dello 0,62% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,60% a 10'787,01 punti.

Tra le blue chip solo Nestlé è in positivo (+0,44%). La multinazionale vodese beneficia di una raccomandazione di acquisto di Jefferies, che anticipa cambiamenti nel portafoglio delle attività.

Sulla scia dei timori per l'Italia sono soprattutto i bancari a soffrire, con Julius Bär (-0,98%) che arretra un po' meno di UBS (-1,20%) e Credit Suisse (-1,57%). Nel comparto finanziario soffrono anche gli assicurativi Sviss Life (-1,56%), Swiss Re (-1,16%) e Zurich Insurance (-0,96%). In rosso anche i titoli del lusso con Swatch (-3,02%) fanalino di coda e Richemont in perdita dell'1,92%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS