Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si sono leggermente rafforzati i listini alla Borsa svizzera nel corso della mattinata. Verso le 11.30, l'indice delle blue chip SMI segnava un +0,37% a 9463,01 punti. Sul mercato allargato, l'SPI era in crescita dello 0,34% a 9591,88 punti.

Ad animare la giornata di contrattazioni ci ha pensato la società di partecipazione Renova Management del miliardario russo Viktor Vekselberg. Quest'ultima ha superato la soglia di un terzo del capitale azionario del gruppo industriale zurighese Sulzer e ha dovuto quindi lanciare un'offerta pubblica di acquisto (OPA). Renova ha affermato di voler promuovere lo sviluppo di Sulzer, il cui titolo è particolarmente ricercato (a metà mattinata ha toccato i 103 franchi, in crescita del 4,4%).

Per quanto attiene ai titoli inseriti nell'SMI, UBS avanza dello 0,58%, Credit Suisse dello 0,67% e Julius Baer dello 0,19%. Tra gli assicurativi, Zurich cresce dello 0,24%, mentre Swiss Re è invariata.

Sostengono i listini i titoli difensivi Roche (+0,36%), Novartis (+0,60%) e Nestlé (+0,61%).

In perdita, a tre giorni dalla pubblicazione dei risultati del secondo trimestre, Transocean (-3,69%).

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS