Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Continua anche nel pomeriggio il momento no della borsa svizzera, spinta al ribasso dai rinnovati timori per la tenuta della Spagna, che potrebbe chiedere un aiuto finanziario per stare a galla. Poco dopo le 15.00, l'indice dei titoli guida SMI arretrava dello 0,92% a 6552,49 punti, quello allargato SPI cedeva lo 0,96% a 6054,03 punti.

I titoli bancari subiscono in pieno l'incertezza sulla Spagna, con UBS e Credit Suisse in calo entrambi di circa il 4%. Unico titolo leggermente positivo è Nestlé. Il gigante agroalimentare con sede a Vevey (VD) ha annunciato l'inaugurazione della sua prima fabbrica nella Repubblica democratica del Congo, dove ha investito 15 milioni di franchi per il nuovo sito di produzione a Kinshasa.

La fabbrica è parte di un programma d'investimento nell'Africa equatoriale lanciato nel 2010 per una somma totale di 150 milioni di franchi, ha comunicato oggi la multinazionale. Uno stabilimento simile ha iniziato l'attività in Angola il mese scorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS