Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera sempre in rosso

Mattinata sempre in rosso alla borsa svizzera: alle 11.35 l'indice dei valori guida SMI segnava 8529,26 punti, in flessione dello 0,92% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI era in perdita dello 0,84% a 8409,40 punti. Swatch, ABB e Swisscom, che hanno presentato oggi i risultati del 2014, sono sotto pressione. Inoltre il mercato è segnato dalla decisione della Banca centrale europea (Bce) di aumentare la pressione sulle banche greche e dalle indicazioni negative giunte da Wall Street e dalla borsa di Tokyo.

La Bce ieri ha messo al muro il governo Tsipras nel mezzo della sua offensiva anti-austerity, togliendo alle banche elleniche l'accesso alle normali aste di liquidità e giudicando il programma di salvataggio greco a rischio.

A livello di singoli titoli gli occhi sono puntati sulle tre blue chip. Swatch, che l'anno scorso ha realizzato un utile di 1,42 miliardi di franchi, in contrazione del 26,6% rispetto al 2013, era in netto calo (-4,4%). I margini annuali sono inferiori alle attese, indicano gli operatori. È invece giudicato positivamente il mantenimento del dividendo.

Il gruppo elettrotecnico zurighese ABB l'anno scorso ha registrato un calo dell'utile netto del 7%, a 2,6 miliardi di dollari. Rispetto all'esercizio precedente, il fatturato si è contratto del 5% (-2% in valute locali), a 39,8 miliardi di dollari. Il titolo perdeva l'1,03%. I risultati hanno deluso le attese. Suscita pure critiche l'assenza di previsioni a breve termine.

Swisscom nel 2014 ha registrato un utile netto di 1,7 miliardi di franchi, stabile (+0,6%) rispetto all'anno prima. Sono invece progredite del 2,4%, a 11,7 miliardi, le vendite. Se il fatturato ha superato le previsioni, i margini di guadagno hanno un po' deluso: per questo l'azione del numero uno svizzero delle telecomunicazioni lasciava sul terreno l'1,37%.

Tra i titoli guida, solo tre, senza che vi fossero indicazioni particolari, erano in crescita: Transocean (+0,49%), Syngenta (+0,64%) e Adecco (+0,86%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.