Navigation

Borsa svizzera sempre negativa

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 ottobre 2012 - 11:39
(Keystone-ATS)

La borsa svizzera rimane in territorio negativo, con l'indice Smi dei titoli guida che verso le 11.30 segna 6'588,73 punti, in calo dello 0,18%, mentre l'indice complessivo SPI cede lo 0,26% e si attesta a quota 6'081,08.

In controtendenza UBS, che fa un balzo del 4,66% alla vigilia della presentazione dei risultati trimestrali nel corso della quale dovrebbe annunciare una ristrutturazione del comparto dell'investment banking, con pesanti tagli occupazionali. Stando ad indiscrezioni la banca potrebbe cancellare 10 mila posti di lavoro su un totale di 63 mila.

Di segno positivo anche Julius Bär (+1,26%), mentre Credit Suisse cede lo 0,66%. Il gigante dell'alimentare Nestlé si rafforza leggermente (+0,17%). Arretrano invece Novartis (-0,26%) e Roche (-0,55%). Tra gli assicurativi Zurich Insurance perde il 2,84% e Swiss Re il 2,62%.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?