Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa svizzera perde sempre più terreno: alle 15.20 l'indice principale SMI cede l'1,08% a 8'857.67 punti, quello allargato SPI pure l'1,08% a 10'070.62 punti.

Continuano a pesare sul listino principale soprattutto Novartis -1,62%), Nestlé (-1,21%) e Roche (-0,98%). Sotto pressione sono però anche Lonza (-2,70%), che ha fatto sapere oggi di aver finalizzato il rilevamento di Capsugel, Richemont (-1,77%), Givaudan (-1,71%), Swatch (-1,69%), Sika (-1,44%), Julius Bär (-1,25%), SGS (-1,21%) nonché Sika (-1,03%). In controtendenza si muovono solo Swiss Re (+0,89%), Swiss Life (+0,12%) e Credit Suisse (+0,07%).

Nel mercato allargato da segnalare che Zur Rose al suo debutto in Borsa cresce del 3,21% a 149.50 franchi, dopo essere arrivata a salire di oltre il 13% a 159.00 franchi in apertura. Il gruppo turgoviese attivo nel commercio all'ingrosso e nella vendita per corrispondenza di medicinali aveva fissato il prezzo delle sue azioni a 140 franchi.

SDA-ATS