Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Prosegue senza grossi scossoni l'andamento della Borsa svizzera, con gli investitori prudenti a causa delle speculazioni su un possibile aumento dei tassi negli Stati Uniti.

Verso le 11.30, l'indice SMI delle blue chip saliva dello 0,41% a 8217,47 franchi. Sul mercato allargato, l'SPI avanzava dello 0,39% a 8936,72 punti.

Sostengono le transazioni gli acquisti sui titoli di banche, assicurazioni e difensivi. Tra i bancari, UBS avanza dell'1,02%, Credit Suisse dell'1,56% e Julius Baer dello 0,96%. Tra gli assicurativi, Zurich incassa un +1,02%, Swiss Re un +0,99% e Swiss Life un +0,83%.

Tra i difensivi, Roche cresce dello 0,33%, Novartis dello 0,13% e Nestlé dello 0,32%.

Tra i titoli ciclici si mette in luce LafargeHolcim, che guadagna il 32,73%. Adecco avanza dello 0,98% e ABB dello 0,56%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS