Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera termina in leggero rialzo, SMI +0,06%

ZURIGO - La Borsa svizzera ha chiuso la giornata odierna in leggero rialzo, dopo aver oscillato a lungo attorno alla linea di demarcazione. L'indice dei titoli guida SMI ha guadagnato lo 0,06% a 6553,80 punti, mentre il listino allargato SPI ha chiuso con un +0,04% a 5661,26 punti.
Sotto osservazione oggi il titolo del gigante farmaceutico Roche, che ha contenuto le perdite registrate il mattino pur dovendo incassare un -0,61% a 179,5 franchi. L'azienda ha accusato nel 2009 un calo del 22% dell'utile netto a 8,5 miliardi di franchi, dovuto in particolare all'integrazione della filiale americana Genentech. Il gruppo farmaceutico basilese ha generato invece un fatturato di 49,1 miliardi di franchi, in aumento dell'8%. Gli analisti interrogati dall'agenzia Reuters avevano pronosticato in media un utile netto di 8,79 miliardi di franchi e un giro d'affari di 49,18 miliardi.
L'azienda ha anche reso noto che il presidente del Cda Peter Brabeck non si ripresenta. Si ritira anche il professore Horst Teltschik. In loro sostituzione all'assemblea generale del 2 marzo saranno proposti William Burns e Arthur Levinson.
La concorrente Novartis, che ha presentato i conti la settimana scorsa, ha guadagnato lo 0,78% a 58,15 franchi.
Andamento contrastato per i titoli bancari. UBS è avanzata del 2,09% a 14,65 franchi. Analisti hanno spiegato questo trend con fattori tecnici, ma anche valutazioni positive espresse da JP Morgan. Operatori hanno parlato anche di acquisti in vista della pubblicazione dei dati 2009 prevista per martedì prossimo. Il Credit Suisse ha perso invece i guadagni messi a segno in mattinata, cedendo l'1,33% a 48,38 franchi. Julius Baer è scesa del 2,36% a 34,4 franchi.
Giornata contrastata anche per gli assicurativi. ZFS ha invertito la tendenza al rialzo del mattino finendo sotto la linea (-0,60% a 231,8 franchi), così come Swiss Life (-1,22% a 137,9 franchi). Swiss Re è scesa dell'1,54% a 47,9 franchi.
Il gigante dell'alimentare Nestlé ha riguadagnato terreno nel pomeriggio contribuendo a sostenere i listini (+0,29% a 51 franchi).
In arretramento oggi ABB (-0,40% a 19,82 franchi) e Holcim (-0,27% a 74,45 franchi).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.