Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La borsa svizzera vira in territorio negativo con l'indice SMI dei principali titoli che poco prima delle 16.00 segna una flessione dello 0,92% a quota 9'279,64, mentre l'indice complessivo SPI arretra dello 0,85% a 9'278,64 punti.

Tutte le blue chip sono di segno meno, ad eccezione di Swisscom (+0,17%) e Adecco (+0,12%). Sui listini zurighesi pesano il colosso dell'alimentare Nestlé (-0,86%), così come i farmaceutici Novartis (-1,26%) e Roche (-0,99%).

Tra i bancari UBS cede lo 0,16%, Credit Suisse lo 0,19% e Julius Bär lo 0,90%. Non sfuggono al movimento al ribasso né i titoli più esposti ai cicli congiunturali, né il segmento del lusso (Swatch -0,56%; Richemont -1,33%)

Sul mercato allargato hanno presentato i risultati annuali Komax (+2,24%), Emmi (-3,06%), Partners Group (-3,31%), Charles Vögele (-3,97%) e Vetropack (+0,80%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS