Navigation

Borsa svizzera vira in negativo dopo dati Usa su disoccupazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 marzo 2010 - 15:11
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Gli indici della Borsa svizzera hanno virato in negativo nel pomeriggio dopo la diffusione dei dati americani sulla disoccupazione. Verso le 15.00, l'indice di titoli guida SMI perdeva lo 0,08% a 6866,1 punti, mentre l'indice allargato SPI era poco sotto la linea (-0,01% a 6001,41 punti). Come Zurigo, sono in flessione anche le principali borse europee.
Il settore privato americano ha perso 23.000 posti di lavoro a marzo. Questa la stima contenuta nel sondaggio eseguito dalla società Adp, specializzata nel mercato del lavoro. Il dato è peggiore delle attese degli economisti, che avevano previsto una creazione di 40.000 posti di lavoro nel settore privato per il mese di marzo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.