Tutte le notizie in breve

Dopo una partenza in rialzo, la Borsa svizzera ha perso terreno passando poco dopo le 10.00 in territorio negativo. Verso le 11:30 l'indice dei valori guida SMI cedeva lo 0,04% a 8'521,92 punti e quello allargato lo 0,03% a 9'332,70 punti.

In mattinata è intanto giunto il dato sul sentimento economico in febbraio, rimasto stabile sia nell'Eurozona sia nell'Ue nel suo complesso.

Alla Borsa svizzera la seduta odierna dovrebbe essere calma in mancanza di risultati aziendali previsti invece nei prossimi giorni.

Sul listino principale tra i pesi massimi difensivi Nestlé e Novartis sono in crescita rispettivamente dello 0,07% e dello 0,19% mentre Roche è in calo dello 0,45%.

I titoli assicurativi si presentano in ordine sparso: Zurich segna una progressione (+0,11%), Swiss Life Holding è praticamente invariata (+0,03%) e Swiss Re perde lo 0,11%.

Tutti in calo i bancari con UBS che cede lo 0,65%, CS Group lo 0,33% e Julius Bär lo 0,25%.

Negativi si presentano anche i titoli del lusso: Richemont scende dello 0,47% e Swatch Group dello 0,91%.

Tra i titoli più sensibili alla congiuntura, in flessione ABB (-0,40%) e LafargeHolcim (-0,09%), mentre Adecco e Geberit avanzano rispettivamente dello 0,64% e dello 0,30%.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve