La Borsa di Tokyo termina gli scambi a +0,12%, in una seduta segnata dall'incertezza sugli sviluppi relativi al negoziato del debito della Grecia dopo il ritiro della delegazione Fmi, sufficienti a neutralizzare i positivi dati sulle vendite al dettaglio Usa di maggio

L'indice Nikkei, con lo yen tornato a indebolirsi, guadagna 24,11 punti, a quota 20.407,08. La prudenza degli investitori è anche legata all'attesa per i board che la Federal Reserve e la Bank of Japan riuniranno la prossima settimana.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.