Tutte le notizie in breve

Poliziotti sorvegliano una strada a Dortmund (foto d'archivio)

Keystone/DPA dpa/A4691/_MARCEL KUSCH

(sda-ats)

Dalle indagini condotte finora non sono emerse prove che l'iracheno islamista arrestato ieri sia coinvolto nell'attacco all'autobus del Borussia Dortmund.

"Le indagini non hanno fornito finora nessuna prova che l'accusato abbia partecipato all'attacco", ha comunicato la procura federale tedesca, che ha chiesto un mandato d'arresto contro l'uomo, ma non a causa delle esplosioni.

Il 26enne iracheno Abdul Beset A. è sospettato di aver aderito all'Isis in Iraq, si legge nella nota.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve