Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - È stato arrestato all'aeroporto londinese di Heathrow l'ex vicepresidente della Bosnia Ejup Ganic, sulla base di un mandato di estradizione per cospirazione a fine di omicidio e violazione delle convenzioni di Ginevra. Lo riferisce Sky News.
Tre giorni fa Ganic era già stato fermato a Londra, su richiesta delle autorità della Serbia.
Su Ganic, che dopo il fermo era stato rilasciato per "ragioni logistiche" non meglio precisate, pesa un mandato d'arresto serbo. Belgrado lo accusa, insieme ad altre 19 persone, per un attacco avvenuto a Sarajevo contro una colonna dell'Esercito nazionale jugoslavo nel maggio 1992. In quell'occasione sarebbero stati uccisi soldati feriti.
La Serbia aveva protestato per il suo rilascio la scorsa settimana. Ganic era membro della presidenza tripartita tra le comunità serba, croata e musulmana della Bosnia durante la guerra del 1992-95 che insanguinò la ex Jugoslavia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS