Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Bosnia Erzegovina incassa il sostegno dell'Europarlamento alla domanda di adesione all'Ue. È quanto emerge da una risoluzione approvata dall'Assemblea di Strasburgo, che ribadisce il suo impegno nei confronti della prospettiva europea del Paese dei Balcani.

L'Assemblea Ue "è determinata a sostenere l'avvicinamento all'Europa, facendo appello al Consiglio perché esamini la domanda al più presto incoraggiando il Paese a rimanere sulla rotta delle riforme", ha sottolineato l'eurodeputato romeno Cristian Dan Preda (Ppe), relatore del documento..

L'Europarlamento chiede alle autorità di continuare le riforme costituzionali e politiche e a fare progressi rapidi verso l'integrazione europea. Il documento condanna l'idea di un referendum sulla giustizia nazionale nella Republika Srpska, perché potrebbe mettere in discussione la coesione, la sovranità e l'integrità della Bosnia Erzegovina. L'Assemblea di Strasburgo deplora poi la 'corruzione dilagante' ed esprime preoccupazione per la crescente pressione sulla magistratura da parte del mondo politico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS