Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un uomo armato di un fucile automatico ha ucciso ieri sera due militari dell'esercito bosniaco. Il duplice omicidio, hanno riferito i media locali, è avvenuto in una sala scommesse di Rajlovac, un sobborgo di Sarajevo.

Subito dopo l'uomo ha fatto fuoco contro un autobus del trasporto pubblico, ferendo un terzo militare e altri due passeggeri. Secondo il quotidiano Dnevni Avaz, l'omicida si è poi suicidato.

Non si conoscono ulteriori particolari sull'episodio. In una riunione urgente del governo e dei responsabili delle forze di sicurezza, le Forze armate bosniache sono state poste in stato di allerta, ed è stato rafforzato il dispositivo di sicurezza in tutte le installazioni militari del Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS