Bossard, gruppo specializzato nelle tecniche d'assemblaggio, nel primo trimestre ha realizzato un volume d'affari di 168,8 milioni di franchi, in aumento del 5,1% rispetto ad un anno prima. Senza gli effetti di cambio la progressione è dell'8,2%.

La crescita è essenzialmente dovuta alle acquisizioni: senza di esse gli introiti si sono infatti contratti del 4,3% a causa del franco forte, precisa una nota odierna dell'azienda di Zugo.

Per l'esercizio in corso la direzione di Bossard prevede un giro d'affari di 660-680 milioni di franchi, ossia in incremento del 13-16% in valute locali.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.