Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Boston: prima udienza oggi per Dzhokhar Tsarnaev

Prima udienza davanti a un giudice oggi a Boston per Dzhokhar Tsarnaev, accusato della strage alla maratona dello scorso 15 aprile. Il 19enne di origini cecene dovrà rispondere dell'omicidio di tre persone e del ferimento di altre 264, per aver piazzato due bombe artigianali all'arrivo della corsa, dove erano presenti migliaia di spettatori.

Dell'attentato è ritenuto responsabile anche il fratello maggiore di Dzhokhar, il 26enne Tamerlan, rimasto ucciso durante uno scontro a fuoco con la polizia il 19 aprile. I due ragazzi, naturalizzati americani, avevano abbracciato la causa jihadista

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.