Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Il nuovo amministratore delegato del gruppo petrolifero Bp, l'americano Bob Dudley, ha detto che dopo la marea nera il colosso britannico dovrà "cambiare cultura".
Un evento come la marea nera "scuote dalle fondamenta." - ha proseguito Dudley in un'intervista rilasciata oggi alla Abc, la prima da quando è stato ufficialmente indicato come successore di Tony Hayward a capo della Bp - "E ci sono due modi di reagire: uno è darsela a gambe e nascondersi, l'altro è affrontare la situazione e cambiare realmente la cultura della compagnia e assicurarsi che tutti i controlli vengano effettuati per fare in modo che una cosa del genere non si ripeta piu"'.
Affermando inoltre che dalla catastrofe la Bp e l'industria petrolifera in generale hanno "molto da imparare", Dudley è subito entrato nel merito delle operazioni nel Golfo del Messico confermando che i lavori per il definitivo contenimento della perdita cominceranno "questa settimana".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS