Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La borsa brasiliana ha perso il primato in America latina, essendo stata superata da quella messicana.

Le 121 società iscritte nel listino della borsa messicana capitalizzano infatti un valore di mercato di 478,8 miliardi di dollari, contro i 471,6 miliardi delle 300 aziende iscritte in quella brasiliana, secondo la società di rilevazioni finanziarie Economatica.

La borsa di San Paolo ha fatto segnare ieri una perdita del 2%, chiudendo in rosso per il quarto giorno consecutivo.

Dall'aprile del 2011 ad oggi, la borsa brasiliana ha bruciato 1,05 trilioni di dollari, secondo Economatica.

Cattive notizie anche dal mercato dei cambi, dove il real continua a perdere terreno nei confronti del dollaro Usa. Oggi la valuta brasiliana ha chiuso a 4,14 nei confronti del biglietto verde, facendo segnare un altro record negativo. Dall'inizio dell'anno, il real ha perso il 55,9% nei confronti del dollaro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS