Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia brasiliana ha arrestato oggi Rogerio Avelino da Silva, più noto come Rogerio 157, considerato il boss dei narcos a Rocinha, la più grande "favela" di Rio de Janeiro.

Secondo gli inquirenti, il criminale, da tempo latitante, è stato responsabile per la guerra tra gang rivali scoppiata mesi fa per riappropriarsi del controllo del traffico di droga nella regione.

Ad ottobre, a causa dei frequenti scontri a fuoco, il governo ha fatto circondare Rocinha dalle forze armate.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS