Navigation

Brasile: celebrato primo matrimonio gay

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 giugno 2011 - 20:58
(Keystone-ATS)

È stato celebrato oggi a Jacareì, una cittadina in provincia di San Paolo, il primo matrimonio gay in Brasile, tra un parrucchiere e un commerciante.

Il matrimonio è avvenuto oggi nell'ufficio del notaio dove gli sposini hanno ritirato il certificato di matrimonio che un giudice di Jacareì ha concesso loro ieri. Per la prima volta in Brasile un unione stabile omosessuale (in questo caso di otto anni) è stata legalizzata e poi trasformata in matrimonio.

I due sposi si sono uniti di fronte ad un tavolo su cui era distesa una bandiera arcobaleno del movimento GLBT (gay, lesbiche, bisessuali e transessuali), hanno scambiato le fedi, hanno aperto una bottiglia di champagne e si sono baciati tra gli applausi dei dipendenti e i clienti della sede notarile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.