Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'epidemia di dengue che da mesi colpisce le principali città del Brasile ha raggiunto anche l'arcipelago di Fernando de Noronha, parco marino dal 1988, considerato uno dei paradisi del turismo nazionale.

Sono stati già accertati 36 casi, contro i due dello scorso anno, mentre i casi sospetti sono 160, contro i 6 del 2014.

Secondo il ministero della Salute, l'incidenza dei casi di dengue nell'arcipelago, situato a circa 300 chilometri dalle coste del Nordest, è di 1074,9 casi ogni 100 mila abitanti.

L'Organizzazione mondiale della Salute (Oms) stabilisce la presenza di una epidemia quando i casi superano i 300 ogni 100 mila abitanti. Le autorità locali ritengono che l'epidemia si sia propagata a causa del notevole flusso di turisti provenienti da San Paolo, dove i casi accertati dall'inizio dell'anno sono quasi 800 mila, con la cifra record di decessi di 170.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS