Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

E' salito a 137 il numero delle vittime dell'epidemia di febbre gialla che ha colpito alcuni stati del Brasile. Lo ha rivelato il ministero della Salute, precisando che i casi confermati sono 424 e altri 934 vengono esaminati.

Lo stato di Minas Gerais è il più colpito dall'epidemia, con 325 casi confermati, di cui 49 mortali. Gli altri casi sono stati registrati negli stati di Espirito Santo, San Paolo, Bahia, Tocantins e Rio Grande do Norte. L'epidemia si è estesa anche nello stato di Rio de Janeiro, dove ieri le autorita' locali hanno confermato il primo caso mortale.

Il ministero della Salute ha lanciato una campagna di vaccinazione di massa ed ha invitato tutte le persone che intendono viaggiare nelle zone colpite dall'epidemia a vaccinarsi almeno 10 giorni prima della partenza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS