L'ex presidente del Brasile Luiz Inacio Lula da Silva ha lasciato la Soprintendenza della polizia federale a Curitiba, dove era detenuto dall'aprile 2018 in seguito a una condanna per corruzione e riciclaggio.

La sua scarcerazione avviene dopo la decisione della Corte suprema secondo la quale un imputato può essere privato della libertà solo dopo aver esaurito tutti i ricorsi possibili.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.