Navigation

Brasile: figlio Bolsonaro non sarà ambasciatore negli Usa

Eduardo Bolsonaro, figlio del presidente brasiliano Jair Bolsonaro, non sarà ambasciatore del Brasile negli Stati Uniti. KEYSTONE/EPA EFE/JOEDSON ALVES sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2020 - 16:49
(Keystone-ATS)

Tramonta definitivamente l'indicazione del deputato Eduardo Bolsonaro, figlio del presidente brasiliano Jair Bolsonaro, come ambasciatore del Brasile negli Stati Uniti.

Il candidato ufficiale ora - rende noto Tv Globo - è Nestor José Forster Junior, che dopo essere stato ascoltato dal Senato è stato approvato all'unanimità dalla relativa Commissione per le relazioni estere.

La commissione ha 19 membri. I dodici presenti hanno dato l'ok a Forster. Ora, il nome dipende dall'approvazione della Camera in sessione plenaria.

Per Forster Brasile e Stati Uniti devono approfondire il partenariato nell'area scientifica e nell'area della difesa, ed è favorevole alla possibilità di porre fine alla doppia imposizione per le persone giuridiche e le persone fisiche brasiliane.

Il presidente Bolsonaro era stato accusato di nepotismo per aver spinto la nomina del figlio per l'ambasciata negli Usa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.