Tramonta definitivamente l'indicazione del deputato Eduardo Bolsonaro, figlio del presidente brasiliano Jair Bolsonaro, come ambasciatore del Brasile negli Stati Uniti.

Il candidato ufficiale ora - rende noto Tv Globo - è Nestor José Forster Junior, che dopo essere stato ascoltato dal Senato è stato approvato all'unanimità dalla relativa Commissione per le relazioni estere.

La commissione ha 19 membri. I dodici presenti hanno dato l'ok a Forster. Ora, il nome dipende dall'approvazione della Camera in sessione plenaria.

Per Forster Brasile e Stati Uniti devono approfondire il partenariato nell'area scientifica e nell'area della difesa, ed è favorevole alla possibilità di porre fine alla doppia imposizione per le persone giuridiche e le persone fisiche brasiliane.

Il presidente Bolsonaro era stato accusato di nepotismo per aver spinto la nomina del figlio per l'ambasciata negli Usa.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.