Navigation

Brasile: forti piogge nel sud, tre morti e emergenza 17 città

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 settembre 2011 - 20:20
(Keystone-ATS)

Sono almeno tre i morti, causati dalle inondazioni e dagli smottamenti di terra in corso nello stato di Santa Catarina, nel sud del Brasile, dove da tre giorni si abbattono forti piogge.

Lo ha reso noto la Difesa Civile, precisando che delle 700.000 persone che risiedono nella 71 città colpite dai nubifragi - per 17 della quali è stata dichiarata la situazione di calamità - oltre 30.000 sono state evacuate.

Almeno 17.000 di esse risiedevano nel centro turistico Blumenau, particolarmente noto per le tradizionali feste della comunità di origine tedesca.

Mentre i servizi meteorologici annunciano che continuerà a piovere per tutto il fine settimana, i media ricordano che, nel 2008, sempre nello stato di Santa Catarina, inondazioni e smottamenti di terra provocarono 135 morti in una settimana.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?