Navigation

Brasile, numero morti salito del 120% in due settimane

La situazione si fa drammatica in Brasile e in particolare a Rio de Janeiro KEYSTONE/AP/Leo Correa sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 maggio 2020 - 16:00
(Keystone-ATS)

Il numero di morti per coronavirus in Brasile è cresciuto del 120% in due settimane, con un forte aumento dei casi soprattutto nello Stato di Rio de Janeiro e nelle province della regione amazzonica.

A Rio il numero dei decessi per Covid-19 è passato da 1'205 registrati il 6 maggio a 3'237 di ieri, con un aumento del 270%, secondo un rapporto del portale di notizie Uol. San Paolo e Rio, entrambi nella regione sud-orientale, restano gli Stati più colpiti dalla malattia.

A San Paolo, il numero di morti è salito da 3'045 a 5'363 nell'arco di 15 giorni, con una crescita vicina all'80%.

Il rapporto di Uol ha messo inoltre in evidenza l'aumento dei decessi anche negli Stati della regione amazzonica, in particolare in quelli di Parà e Roraima, in entrambi i quali si è registrata una crescita dei casi nell'ordine del 400%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.