Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Insolita manifestazione anti-governo alla Camera brasiliana: deputati dell'opposizione hanno percosso rumorosamente delle pentole dentro l'aula contro l'approvazione della nuova disciplina di inasprimento fiscale.

La singolare protesta ha voluto imitare l'analogo "panelaco" popolare di due giorni fa, quando migliaia di persone in varie regioni del Brasile hanno cominciato a battere le padelle dentro casa durante un messaggio tv a reti unificate del 'Partido dos trabalhadores' (Pt, di sinistra), il principale partito al potere di cui fa parte anche la presidente della Repubblica.

La votazione di ieri alla Camera - che ha dato il via libera alla prima delle varie misure di austerità imposte per cercare di contenere la crisi economica - è stata accompagnata da dure contestazioni anche da parte di alcune sigle sindacali: dall'alto del loggione riservato al pubblico sono piovute centinaia di banconote false con stampate le facce dell'attuale capo di Stato, dell'ex presidente della Repubblica, Luiz Inacio Lula da Silva (2003-2010), e dell'ex tesoriere del Pt (arrestato nell'inchiesta sullo scandalo Petrobras), Joao Vaccari Neto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS