Navigation

Brasile: sì Corte suprema a programma Netflix con Gesù gay

Brasile: sì a programma Netflix con Gesù gay KEYSTONE/DPA/ALEXANDER HEINL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 gennaio 2020 - 15:50
(Keystone-ATS)

La Corte suprema brasiliana ha autorizzato l'esibizione in tv di un programma satirico di Netflix in cui Gesù è rappresentato come gay, revocando così la censura decisa da un tribunale di Rio de Janeiro, che aveva accolto un'azione presentata da un gruppo cattolico.

La libertà di espressione è "inerente alla razionalità umana, un diritto fondamentale dell'individuo e un corollario del regime democratico", ha affermato il presidente della Corte, Antonio Dias Toffoli.

Il magistrato ha affermato che nella sua risoluzione ha tenuto conto della "rilevanza del rispetto della fede cristiana e di tutte le altre credenze religiose". "Non si può presumere che una satira sia in grado di influenzare i valori della fede cristiana la cui esistenza risale a più di 2000 anni", ha aggiunto Toffoli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.