Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il maschilismo è ancora duro a morire in Brasile: secondo un sondaggio di Datafolha sollecitato dal Forum brasiliano di pubblica sicurezza (Fbsp), un brasiliano su tre (33,3% della popolazione) ritiene che, nei casi di stupro, la colpa principale è della donna.

La percentuale è ancora maggiore tra gli uomini: il 42% sostiene che le "donne di rispetto" non vengono violentate, opinione condivisa anche dal 32% delle persone di sesso femminile intervistate. Tra queste ultime, l'85% ha rivelato di aver paura di soffrire un abuso sessuale.

Per il 30% degli uomini, inoltre, la donna che usa vestiti provocanti "non può lamentarsi" se viene stuprata.

Il sondaggio è stato realizzato tra il 1 e il 5 agosto in 217 città brasiliane e hanno risposto alle domande 3'625 persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS