Tutte le notizie in breve

Il presidente brasiliano Michel Temer.

KEYSTONE/EPA/SERGEI CHIRIKOV

(sda-ats)

Esistono indizi di corruzione nella condotta del presidente brasiliano, Michel Temer: lo afferma la polizia federale nel rapporto preliminare riguardante le indagini a carico del capo di Stato.

Per concluderlo - secondo i media - gli inquirenti hanno chiesto alla Corte suprema altri cinque giorni di tempo.

Temer è accusato da due imprenditori, divenuti collaboratori di giustizia, di aver cercato di comprare il silenzio del suo ex alleato politico, Eduardo Cunha, ora in carcere, per evitare di vedersi coinvolto nell'inchiesta Lava Jato, la Mani Pulite locale.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve