Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A Brasilia le manifestazioni che chiedono le dimissioni del presidente Michel Temer si sono fatte violente.

KEYSTONE/EPA EFE/FERNANDO BIZERRA JR.

(sda-ats)

Il presidente del Brasile, Michel Temer, ha mobilitato le forze armate per difendere la sede della presidenza della Repubblica e dei ministeri a Brasilia contro le violenti proteste antigovernative scoppiate oggi nella capitale federale.

La decisione del capo di Stato - formalizzata da un apposito decreto e comunicata dal ministro della difesa, Raul Jungmann - è stata criticata tanto dalla maggioranza quanto dall'opposizione.

"Spero che la notizia non sia vera", ha commentato il giudice della Corte suprema, Marco Aurelio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS