Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Brasile ha superato la Germania ed è diventato il quarto paese nel mercato della vendita delle automobili. Lo rendono noto oggi i media, citando uno studio della Jato Dynamics, leader mondiale delle ricerche del settore.

Il passo avanti in classifica, specificano i media, si deve principalmente all'aumento delle vendite degli ultimi due mesi, che hanno fatto registrare record storici, dopo la riduzione delle imposte sui prodotti industriali (Ipi) decisa dal governo della presidente Dilma Rousseff. Secondo la Jato, questo ha significato lo scorso luglio un incremento del 22% rispetto allo stesso mese del 2011.

La Germania, al quarto posto nel mondo fino al mese scorso, è scesa al quinto dopo un calo del 4,7% delle vendite. Il Brasile resta comunque al quinto posto nella classifica generale dell'accumulato per il 2012, seguito da Russia (+13,7%), India (+12,8%), Francia (+5,7%), Gran Bretagna (+9,4%) e Canada (+4,7%).

I media riportano anche che la Cina ha mantenuto il primo posto (1.174.018 unità vendute lo scorso luglio), con un aumento del 9,1% rispetto allo stesso mese del 2011. La seguono gli Usa con un incremento dell'8,9% ed il Giappone con una clamorosa crescita del 37,8%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS