Navigation

Breivik: membro giuria favorevole pena morte, udienza sospesa

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 aprile 2012 - 10:12
(Keystone-ATS)

Il tribunale norvegese che sta processando Anders Behring Breivik, il militante di estrema destra responsabile delle stragi di Oslo e Utoya costate la vita a 77 persone, ha sospeso la seduta di oggi per "esaminare le competenze" di uno dei membri della giuria, accusato di aver chiesto, in un post pubblicato su Facebook lo scorso anno, la pena di morte per il killer. Lo riferisce la Bbc.

Uno dei tre membri non togati della giuria nel processo ad Anders Behring Breivik aveva chiesto la pena di morte per il killer di Oslo e Utoya in un post pubblicato sul sito del tabloid Verdens Gang: "La pena di morte è la sola soluzione in questo affare", scrisse il giurato, di cui non sono note le generalità.

Il commento è stato pubblicato attraverso uno pseudonimo di Facebook, ma la rivista anti-razzista Vepsen è riuscita a risalire al vero nome, appunto a un giurato del processo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?