Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ormai abbiamo deciso, bye bye Europe.

KEYSTONE/EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA

(sda-ats)

Oltre i due terzi degli elettori britannici, esattamente il 68%, si dicono oggi favorevoli alla Brexit. È quanto emerge da un sondaggio condotto da YouGov per il Daily Telegraph.

Il giornale filo conservatore vicino al governo di Theresa May rivela come una maggioranza sempre più ampia di cittadini appaia convinta o quanto meno rassegnata all'uscita del Paese dall'Ue, con un netto incremento rispetto al referendum del 23 giugno 2016 (quando i voti pro Leave erano stati pari al 52% e quelli pro Remain al 48%).

Il risultato del sondaggio conforta le speranze in vista del voto politico dell'8 giugno del Partito Conservatore di May, che si presenta in campagna elettorale proprio come garante della Brexit.

Il totale dei favorevoli al divorzio da Bruxelles è rappresentato del resto da un 45% di persone che già nel referendum di un anno fa aveva votato per l'uscita, ma anche da un 23% che aveva scelto la permanenza del Regno nell'Ue e che ora pensa si debba invece rispettare il volere del popolo. Mentre solo un 22% spera ancora di poter ribaltare o sfumare il verdetto del 23 giugno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS