Navigation

Brexit: ex ministra Rudd lascia Westminster

Amber Rudd non intende presentarsi al voto del 12 dicembre. Keystone/EPA/NEIL HALL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 ottobre 2019 - 14:24
(Keystone-ATS)

L'ex ministra dell'interno e del lavoro britannica Amber Rudd ha annunciato che lascerà la Camera dei Comuni la settimana prossima: lo ha detto la stessa parlamentare Tory al tabloid "Evening Standard".

"Non ho finito con la politica, semplicemente non mi presenterò a queste elezioni", ha spiegato Rudd riferendosi al voto anticipato del 12 dicembre.

Rudd si era dimessa dalla sua carica di ministra del lavoro e dal Partito conservatore il 7 settembre scorso criticando il premier Boris Johnson nella sua trattativa con Bruxelles per un accordo sulla Brexit. Da allora, scrive il "Guardian", la Rudd ha fatto pace con il premier ed ha espresso il suo desiderio di rientrare nel partito, ma fonti interne non escludono che non sia più la benvenuta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.