Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La cencelliera tedesca Angela Merkel

KEYSTONE/AP/MARKUS SCHREIBER

(sda-ats)

Anche se ritiene che Londra abbia bisogno "di un certo periodo di tempo" per far partire formalmente l'uscita dall'Ue, la cancelliera Angela Merkel pensa che "una lunga fase di sospensione" non sia negli interessi di nessuno.

Merkel non ha voluto dire se sia accettabile aspettare fino ad ottobre, come ha suggerito il premier britannico David Cameron.

"Io credo che noi dobbiamo vedere la sequenza", dice Merkel, aggiungendo di attendere "in un momento preciso" che il governo Britannico informerà dell'attuazione dell'articolo 50 dei Trattati.

"La notifica - ha sottolineato - deve essere mandata dal governo britannico, e io non ho su questo né un freno né un acceleratore".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS