Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Brexit è "un'opportunità d'oro" per la Gran Bretagna. Non ha dubbi Liam Fox, titolare del dicastero chiave del Commercio Internazionale nel governo May e 'brexiter' della prima ora.

Fox liquidare senza mezzi termini i timori di molti e le incognite evocate da più parti sul divorzio da Bruxelles dopo il referendum di giugno.

Noi, replica il ministro britannico parlando oggi a Manchester, "fuori dall'Ue possiamo diventare i portabandiera del libero commercio" globale e "forgiare un nostro nuovo ruolo nel mondo": è "falso al 100% dire che col sì alla Brexit ci siamo rinchiusi in noi stessi".

La sua profezia è negativa semmai per la stessa Ue, come spiega poi in un'intervista al settimanale Spectator. L'idea di Fox è che il club di Bruxelles sia sul punto d'implodere e che "la sua architettura" abbia "già iniziato a sfaldarsi". "Sacrificheranno almeno una generazione di giovani europei sull'altare della moneta unica prima che l'implosione cominci", pronostica. E intanto, ironizza, "la Germania ha il potenziale per diventare il più grande bancomat della storia".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS