Tutte le notizie in breve

La 'first minister' scozzese Nicola Sturgeon (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/ROBERT PERRY

(sda-ats)

I termini del nuovo referendum sull'indipendenza della Scozia dal Regno Unito devono essere decisi da Edimburgo.

Lo ha detto la 'first minister' scozzese Nicola Sturgeon all'indomani dell'annuncio di una seconda consultazione popolare, dopo quella del 2014, in risposta alla Brexit.

Sebbene debba essere il Parlamento di Londra a decidere se concedere o meno il voto, la leader nazionalista vuole fare pressione sul governo centrale chiedendo che "tempi e quesito" del referendum vengano stabiliti dall'assemblea scozzese.

Sturgeon ha chiesto anche all'esecutivo britannico di non introdurre "meccanismi" per bloccare il voto.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve