Navigation

Brexit: Tusk, ok dei 27 a rinvio al 31 gennaio

Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk KEYSTONE/EPA/PATRICK SEEGER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2019 - 10:44
(Keystone-ATS)

I 27 Paesi Ue hanno deciso di accettare la richiesta del Regno Unito di rinviare la Brexit al 31 gennaio 2020. La decisione sarà formalizzata con una procedura scritta.

Lo annuncia su Twitter il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, precisando che si tratta di una "flextension", un'estensione flessibile che permette un'uscita britannica dall'UE prima di quella scadenza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.